ATTESTAZIONE SOA

You are here

ATTESTAZIONE SOA

Descrizione: 

Categorie di iscrizione

Le imprese sono qualificate per categorie di opere generali, per categorie di opere specializzate, nonché per prestazioni di sola costruzione, e per prestazioni di progettazione e costruzione, e classificate, nell’ambito delle categorie loro attribuite, secondo i seguenti livelli di importo:

L’importo della classifica VIII (illimitato) ai fini del rispetto dei requisiti di qualificazione è convenzionalmente stabilito pari a euro 20.658.000. (art. 61 comma 4 D.P.R. 207/2010). Per gli appalti di importo a base di gara superiore a euro 20.658.000, l’impresa, oltre alla qualificazione conseguita nella classifica VIII, deve aver realizzato, nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del bando, una cifra d’affari, ottenuta con lavori svolti mediante attività diretta ed indiretta, non inferiore a 2,5 volte l’importo a base di gara; il requisito è comprovato secondo quanto previsto all’articolo 79, commi 3 e 4, ed è soggetto a verifica da parte delle stazioni appaltanti. La qualificazione in una categoria abilita l’impresa a partecipare alle gare e ad eseguire i lavori nei limiti della propria classifica incrementata di un quinto; nel caso di imprese raggruppate o consorziate la medesima disposizione si applica con riferimento a ciascuna impresa raggruppata o consorziata, a condizione che essa sia qualificata per una classifica pari ad almeno un quinto dell’importo dei lavori a base di gara. Ai fini della qualificazione le imprese devono possedere il sistema di qualità aziendale conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9000, ad esclusione delle classifiche I e II.

OPERE GENERALI

La qualificazione in ciascuna delle categorie di opere generali, individuate con l’acronimo “OG”, è conseguita dimostrando capacità di svolgere in proprio o con qualsiasi altro mezzo l’attività di costruzione, ristrutturazione e manutenzione di opere o interventi per la cui realizzazione,finiti in ogni loro parte e pronti all’uso da parte dell’utilizzatore finale, siano necessarie una pluralità di specifiche lavorazioni. La qualificazione presuppone effettiva capacità operativa ed organizzativa dei fattori produttivi, specifica competenza nel coordinamento tecnico delle attività lavorative, nella gestione economico-finanziaria e nella conoscenza di tutte le regole tecniche e amministrative che disciplinano l’esecuzione di lavori pubblici.
Ciascuna categoria di opere generali individua attività non ricomprese nelle altre categorie generali.

OPERE SPECIALIZZATE

La qualificazione in ciascuna delle categorie specializzate, individuate con l’acronimo “OS”, è conseguita dimostrando capacità di eseguire in proprio l’attività di esecuzione, ristrutturazione e manutenzione di specifiche lavorazioni che costituiscono di norma parte del processo realizzativo di un’opera o di un intervento e necessitano di una particolare specializzazione e professionalità. La qualificazione presuppone effettiva capacità operativa ed organizzativa dei fattori produttivi necessari alla completa esecuzione della lavorazione ed il possesso di tutte le specifiche abilitazioni tecniche ed amministrative previste dalle vigenti norme legislative e regolamentari.

 

 

Requisiti necessari

Il procedimento di qualificazione prevede una serie di controlli e verifiche di ordine tecnico, organizzativo, economico-finanziario aventi il principale fine di valutare il rispetto dei requisiti generali e speciali previsti agli art. 78 del d.P.R 207/2010 e 79 del d.P.R. 207/2010 e s.m.

Requisiti di ordine generale

I requisiti di ordine generale occorrenti per il conseguimento dell’Attestazione sono (art. 38 comma 1, lett. a/m- ter, D.LGS 163/2006 “Codice”):

a. Insussistenza dello stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, o di qualsiasi procedimento in corso di una di tali situazioni;

b. Possesso del Nulla osta antimafia;

c. Inesistenza di sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale;

d. Inesistenza della violazione del divieto di intestazione fiduciaria;

e. Inesistenza di gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell'Osservatorio;

f. Inesistenza di errore grave nella esecuzione di lavori pubblici;

g. Inesistenza di violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti;

h. Inesistenza di false dichiarazioni o falsa documentazione in merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara e per l’affidamento dei subappalti;

i. Inesistenza di violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti;

l. Di essere in regola con le disposizioni di cui all'articolo 17 della legge 12 marzo 1999, n. 68, che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili;

m. Inesistenza di sanzioni interdittive o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione;

m-bis. Inesistenza di iscrizione nel casellario informatico per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione ai fini del rilascio dell'attestazione SOA;

m-ter. Inesistenza della mancata Denuncia da parte dei soggetti controllati di essere stati vittime dei reati di concussione o estorsione aggravata.

Requisiti di ordine speciale

I requisiti d'ordine speciale occorrenti per la qualificazione sono:

a) Adeguata Capacità Economica e Finanziaria:

- Idonee Referenze Bancarie

L’impresa deve presentare una lettera di referenza rilasciata da un istituto bancario con il quale intrattiene rapporti.

- Capitale Netto

Il capitale netto riferito all’ultimo bilancio depositato deve essere di valore positivo (limitatamente ai soggetti tenuti alla redazione del bilancio).

- Cifra d’Affari

La cifra d’affari in lavori sviluppata complessivamente nel quinquennio di riferimento deve essere almeno pari alla somma degli importi delle classifiche richieste.

b) Adeguata Idoneità Tecnica e Organizzativa:

I soggetti ai quali viene affidato l'incarico di direttore tecnico sono dotati, per la qualificazione in categorie con classifica di importo superiore alla IV, di laurea in ingegneria, in architettura, o altra equipollente, di diploma universitario in ingegneria o in architettura o equipollente, di diploma di perito industriale edile o di geometra; per le classifiche inferiori è ammesso anche il possesso del diploma di geometra e di perito industriale edile o di equivalente titolo di studio tecnico, ovvero di requisito professionale identificato nella esperienza acquisita nel settore delle costruzioni quale direttore di cantiere per un periodo non inferiore a cinque anni da comprovare con idonei certificati di esecuzione dei lavori attestanti tale condizione.

- Lavori eseguiti

Per ciascuna categoria e’ necessario aver eseguito lavori per un importo non inferiore al 90% di quello della classifica richiesta.

- Lavori di Punta

Per ciascuna categoria e’ necessario aver eseguito:

  •  un singolo lavoro di importo non inferiore al 40% dell’importo della classifica richiesta ovvero, in alternativa
  • due lavori di importo complessivo non inferiore al 55% dell’importo della classifica richiesta, ovvero, in alternativa
  • tre lavori di importo complessivo, non inferiore al 65% dell’importo della classifica richiesta

Gli importi dei lavori ultimati eseguiti con appalti pubblici vanno rivalutati sulla base delle variazioni accertate dall’ISTAT relative al costo di costruzione di un edificio residenziale. Le variazioni sono quelle intervenute tra la data di ultimazione lavori e la data di sottoscrizione del contratto con la SOA.

c) Adeguata Dotazione di Attrezzature Tecniche:

E’ necessario che la somma di ammortamenti, canoni di locazione finanziaria e noleggio (sia a breve che a lungo termine) relativi al quinquennio di riferimento deve essere almeno uguale al 2% della cifra d’affari in lavori. L’importo dei noleggi a breve termine non deve superare il 60% della somma degli ammortamenti, dei canoni di locazione finanziaria e dei noleggi a lungo termine.

d) Adeguato Organico Medio Annuo:

Il costo sostenuto, nel quinquennio di riferimento, per il personale dipendente deve essere almeno pari al 15% della cifra di affari in lavori realizzata nello stesso periodo di cui almeno il 40% riferito a personale operaio

Oppure il requisito risulta soddisfatto dimostrando di aver sostenuto costi per il personale dipendente assunto a tempo indeterminato in misura del 10% della cifra di affari in lavori sviluppata nel quinquennio di cui almeno l’80% di tale costo sia riferito a personale tecnico-amministrativo laureato o diplomato

Destinatari servizio: 
Imprese
Tempi: 
In base alla tipologia di certificazione SOA richiesta
Focus ( a cosa serve): 
La qualificazione è obbligatoria per chiunque esegua i lavori pubblici affidati dalle stazioni appaltanti di importo superiore a 150.000 euro. Sono ammessi a partecipare alle procedure di affidamento di lavori pubblici i seguenti soggetti (art. 34 D. Lgs. 163/06): a) gli imprenditori individuali, anche artigiani, le società commerciali, le società cooperative; b) i consorzi fra società cooperative di produzione e lavoro costituiti a norma della legge 25 giugno 1909, n. 422 e del decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato 14 dicembre 1947, n. 1577, e successive modificazioni, e i consorzi tra imprese artigiane di cui alla legge 8 agosto 1985, n. 443 c) i consorzi stabili costituiti anche in forma di società consortili ai sensi dell'articolo 2615-ter del codice civile, tra imprenditori individuali, anche artigiani, società commerciali, società cooperative di produzione e lavoro d) i raggruppamenti temporanei di concorrenti, costituiti dai soggetti di cui alle lettere a), b) e c), i quali, prima della presentazione dell'offerta, abbiano conferito mandato collettivo speciale con rappresentanza ad uno di essi, qualificato mandatario, il quale esprime l'offerta in nome e per conto proprio e dei mandanti; e) i consorzi ordinari di concorrenti di cui all'articolo 2602 del codice civile, costituiti tra i soggetti di cui alle lettere a), b) e c), anche in forma di società ai sensi dell'articolo 2615-ter del codice civile f) i soggetti che abbiano stipulato il contratto di gruppo europeo di interesse economico (GEIE) ai sensi del decreto legislativo 23 luglio 1991, n. 240; Non sono qualificabili i seguenti soggetti: - le società semplici, in quanto costituite per lo svolgimento di attività (non commerciali) nelle quali non possono ricomprendersi i lavori pubblici - le società costituite nella forma di Holding - le società miste, di cui agli articoli 113 e 116 del Testo Unico sull’ordinamento degli Enti Locali di cui al D. Lgs. 267/2000 in virtù dei seguenti principi: - congiunta soggettività della stessa struttura come ente aggiudicatore e come impresa - non possono liberamente svolgere attività economico-imprenditoriali avulse dal servizio per la cui gestione sono state costituite L’attestazione di qualificazione costituisce condizione necessaria e sufficiente per la dimostrazione dell'esistenza dei requisiti di capacità tecnica e finanziaria ai fini dell'affidamento di lavori pubblici (art. 60, comma 3, D.P.R. 207/2010).

Seguici su Twitter!