Incarico R.S.P.P.

You are here

Incarico R.S.P.P.

Descrizione: 

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è la figura che deve possedere tutte le capacità e requisiti per poter organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dei rischi.
Può essere infatti affiancato dagli addetti al servizio di Prevenzione e protezione (ASPP).

La funzione di RSPP può anche essere esercitata dal Datore di Lavoro si tratta delle seguenti aziende:

Ittiche con un limite di 20 lavoratori;
Altri settori fino a 200 dipendenti;
Agricole e zootecniche che occupano fino a 10 lavoratori;
Artigiane e industriali max 30 lavoratori.

Il Datore di Lavoro potrà esercitare questo ruolo solo e soltanto se avrà svolto il corso per RSPP da 16 a 48 ore riguardante la sicurezza nei luoghi di lavoro con i relativi aggiornamenti.
La capacità e i requisiti professionali del RSPP sono individuati dall’art. 32 del DLGS81/08, mentre i suoi compiti dall’art.33.
L designazione del RSPP,diversamente dagli Addetti, dovrà essere effettuata personalmente dal Datore di Lavoro, perchè tale obbligo è incluso tra quelli indelegabili di cui l'Art.17 comma 1,lett.b) D.Lgs 81/08. Il Responsabile e gli Addetti al servizio di Prevenzione e Protezione possono essere designati sia all'interno che all'esterno all'azienda (ovvero all''unità produttiva),ad eccezione dei casi previsti dall'art. 31,comma 6, D.Lgs.81/08. L'obbligo del servizio interno postula la permanenza all'interno della struttura del servizio,con un organizzazione stabile, interna all'azienda e dedicata alla sicurezza del lavoro. La designazione del Responsabile - ove diretta verso un dipendente costituisce un atto di esercizio del potere di organizzazione e direzione dell'impresa (ovvero l'ente ex artt.2086,2094 e 2104,secondo comma,c.c. da svolgersi nel rispetto dell'art. 2013 c.c.) secondo il principio di correttezza di cui all'art. 1175 c.c. Questo significa che l'accettazione da parte del Responsabile interno si dovrà tenere conto dei limiti contrattuali afferenti lo specifico rapporto, sia in termini di professionalità che di trattamento economico; ne suggeriscono infatti l'inquadramento nell'area dirigenziale. L'Art.50, comma 7, D.Lgs. 81/08 stabilisce l'incopatibilità con l'incarico da RSPP o ASPP di chi eserciti le funzioni da RLS ( Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza)

Destinatari servizio: 
A tutte le aziende di ogni tipologia
Fasi di sviluppo: 
Incarico da RSPP esterno all'azienda
Tempi: 
Da 1 a 3 gg in base all’azienda
Focus ( a cosa serve): 
SERVIZI CON INCARICO DA RSPP: Redazione DVR (Documento Valutazione dei Rischi) – P.E.E. ( Piano di Emergenza ed Evacuazione) – Stesura del programma di formazione – Programma visite mediche – Progettazione delle Misure di prevenzione e riduzione del rischio in azienda – Valutazione dei Rischi presunti - Valutazione illuminotecnica

Seguici su Twitter!